I PERCORSI CICLISTICI

Le colline di Noceto
Un percorso di medio-bassa difficoltà che si snoda tra le colline di Salsomaggiore e Noceto. Una volta usciti da Tabiano in direzione Fidenza ci si dirige verso il comune di Noceto; la strada comincia a salire leggermente e rimarrà vallonata sino al termine del nostro tragitto. Le tre salite che dovremo affrontare sono comunque di lunghezza inferiore ai 3 Km con pendenza media tra il 4% ed il 9%. Interessante la pieve di Contignaco a pochi chilometri dall'arrivo, piacevole la tranquillità dei luoghi incontrati.

Lunghezza
46,5 Km
Dislivello
636 mt
Pendenza massima
9%
Livello di difficoltà
2
Intensità di traffico
1


I Castelli del Ducato
Un percorso di bassa difficoltà attraverso i Castelli del Ducato. Le rocche di Soragna, Fontanellato, San Secondo, l'abbazia di Chiaravalle, i castelli di Roccabianca, Castelnuovo, Scipione ci fanno ripercorrere una parte di storia della bassa Parmense. Il percorso è nella prima metà discretamente trafficato, in particolar modo nei giorni lavorativi, tuttavia le ampie carreggiate facilitano la percorrenza.

Lunghezza
98 Km
Dislivello
420 mt
Pendenza massima
4,7%
Livello di difficoltà
1
Intensità di traffico
3


Castell'Arquato
Un percorso che si svolge in gran parte tra le colline della provincia di Piacenza, incontrando quali principali località Castel Arquato e Vernasca. Castel Arquato merita sicuramente una visita all'interno del borgo di origine medioevale ancora oggi abitato ed in perfetto stato. A pochi chilometri da Castel Arquato troviamo Lugagnano da dove è possibile salire verso il Parco Provinciale di Piacenza e visitare caratteristici paesi come Velleia, antica località termale romana.

Lunghezza
80 Km
Dislivello
917 mt
Pendenza massima
9,5%
Livello di difficoltà
2
Intensità di traffico
2


2000 metri dietro casa
Un percorso per amanti della salit. Tante salite di media difficoltà nel raggio di pochi chilometri. Il percorso presenta comunque brevi tratti molto impegnativi ma anche la possibilità di accorciare il tragitto a piacere. La tranquillità dei luoghi attraversati e la quasi totale assenza di traffico ne consigliano l'escursione.

Lunghezza
92,7 Km
Dislivello
1980 mt
Pendenza massima
17,5%
Livello di difficoltà
4
Intensità di traffico
1


S. Vittore
Un percorso di bassa difficoltà ideale per principianti. Il tracciato si snoda tra le colline di Salsomaggiore e quelle di Tabiano su strade poco trafficate e su percorso sempre leggermente vallonato. Subito dopo Pieve di Cusignano è possibile raggiungere la caratteristica chiesetta di Monte Mamolo (salita per "veri scalatori"). Interessante la Pieve di Contignaco a pochi chilometri dall'arrivo, piacevole la tranquillità dei luoghi incontrati.

Lunghezza
34,3 Km
Dislivello
420 mt
Pendenza massima
7%
Livello di difficoltà
1
Intensità di traffico
1


La Val Ceno
Un classico della zona. Raggiunta dopo Noceto la statale che porta a Bardi, si fiancheggia il fiume Taro sino a Varano Melegari (sede dell'autodromo Paletti), qui inizia la salita verso Montesalso, salita di 8 Km circa ma di media difficoltà. Una volta scesi a Pellegrino P.se si prosegue sulla fondovalle per raggiungere e visitare il borgo di Vigoleno. Ritorno su percorso sempre leggermente vallonato.

Lunghezza
99,2 Km
Dislivello
1220 mt
Pendenza massima
15%
Livello di difficoltà
3
Intensità di traffico
2


Le Terre Verdiane
Un percorso di bassa difficoltà che percorre le Terre Verdiane passando da Fontanellato, Soragna, Roncole e Busseto. Unica difficoltà del percorso la salita che da Salsomaggiore riporta a Tabiano, salita evitabile ritornando a Tabiano dalla strada di Vaio in prossimità del medesimo ospedale. Di particolare interesse la rocca ed il santuario di Fontanellato, la rocca di Soragna ed il centro storico di Busseto. Attraversando Roncole Verdi si può notare la casa natale del famoso musicista.

Lunghezza
60,7 Km
Dislivello
297 mt
Pendenza massima
4,7%
Livello di difficoltà
1
Intensità di traffico
3


La via Francigena
Il percorso sale dai piedi di Vernasco sino a Luneto, nel comune di Bore, e ritorna alla meta passando da Pellegrino P.se. Parte di queste strade, un tempo sentieri, fanno parte della via Francigena, l'itinerario che nel Medioevo portava da Canterbury sino a Roma. Il percorso presenta una lunga ma leggera salita, sempre ben areata anche nei periodi più caldi. Più impegnativa, seppur più breve, la salita che da Pellegrino porta al valico di S. Antonio. Traffico poco intenso su tutto il tragitto.

Lunghezza
80,3 Km
Dislivello
1345 mt
Pendenza massima
14%
Livello di difficoltà
4
Intensità di traffico
1


BIKE HOTEL E PERCORSI CICLISTI
L'HOTEL BOOMERANG offre semplici ed essenziali servizi per gli amanti della bici:
PACCHETTI ALL INCLUSIVE - DEPOSITO SICURO - PROPOSTE DI MENU PERSONALIZZATI - GUIDE ESPERTE A DISPOSIZIONE - SCHEDE PERCORSI.
L'Hotel Boomerang propone una serie di percorsi adatti a tutte le categorie di ciclisti.
Le brevi descrizioni degli itinerari proposti in seguito consentono di capire il livello di difficoltà e la tipologia del percorso. Con i pacchetti alberghieri vengono fornite le schede dettagliate dei percorsi, con tutte le indicazioni indispensabili, quali cartografia, altimetria, chilometraggio e punti di ristoro.
Il nostro servizio di eccellenza ci ha dato l'onore di ospitare numerose squadre maschili e femminili di professionisti.
Bike hotel a Tabiano Terme
Il Bus della Discovery
Hotel per ciclisti a Tabiano Terme
Paolo Savoldelli
BIKE HOTEL
Italiano English Deutsch Nederlandse Hotel Boomerang su Facebook
HOTEL BOOMERANG TABIANO Viale Fidenza 43, 43039 Tabiano Terme (PR) | Tel 0524 565228 - Fax 0524 564400 - info@hotelboomerang.com